Lusitania

LUSITANIA

Lusitania è un’associazione culturale no profit fondata nel 1987, con sede provvisoria presso la Facoltà di Lingue e Letterature Straniere dell’Università di Bari, per iniziativa di un gruppo di docenti e studenti universitari italiani e portoghesi con l’obiettivo statutario di

riunire le persone fisiche e giuridiche interessate a promuovere la conoscenza della lingua portoghese e delle culture dei paesi lusofoni, anche al fine di consolidare i rapporti tra detti paesi e l’Italia.” (Art. 2 dello Statuto).

Lusitania “ha durata illimitata e non persegue fini di lucro” (Art. 1) e “adotta come lingue ufficiali l’italiano, il portoghese e il galego” (Art. 3).

Grazie alla passione e all’entusiasmo dei tanti soci succedutisi nei trenta anni di attività, Lusitania si autofinanzia, ma accetta anche liberalità – da utilizzare esclusivamente per attività conformi agli scopi statutari – purché siano erogate da persone fisiche, da enti e imprese di riconosciuta qualificazione. L’amministrazione dell’Associazione è affidata “a titolo gratuito” (Art.11) a un Consiglio Direttivo composto da:

Prof. Fernanda Toriello (Presidente e socio fondatore)

Prof. Gabriele Giuga (Vice-Presidente)

Prof. Rui Alberto Alves Trindade Costa (Segretario, con delega alla Biblioteca)

Dott. Commerc. Pierfrancesco D’Andria (Tesoriere)

Attualmente Lusitania ha sede in via G. Murat, 22, nel centro di Bari, a pochi passi dal Castello Svevo, dalla Questura Centrale e dalla Casa dello Studente di Largo Fraccacreta. Qui Lusitania svolge le proprie attività, mettendo a disposizione dei soci una ricca biblioteca specializzata, giornali, riviste, e materiali multimediali.  A richiesta, i soci possono seguire corsi di lingua portoghese (da A1 a C2), singoli o di gruppo. Qui si organizzano anche le attività culturali ed editoriali, secondo una lunga tradizione di pubblicazioni, conferenze, presentazioni di libri, cicli di film, documentari, mostre, reading di poesia, ecc.)

Lusitania è anche sede di un LAPE (Local para Aplicação e Promoção dos Exames de Português) del CAPLE dell’Università di Lisbona,  ove si tengono esami per la certificazione internazionale delle conoscenze linguistiche del portoghese di livello ACESSO (A1), CIPLE (A2), DEPLE (B1), DIPLE (B2), DAPLE (C1) e DUPLE (C2). Le sessioni di esami si svolgono nei mesi di maggio, luglio e novembre.

Lusitania organizza e cura anche la collana Lusitania Libri (cartacea) e Lusitânia (e-book). In questi ambiti editoriali l’associazione ha pubblicato volumi di poesia e di narrativa portoghese e brasiliana, in traduzione italiana con testi a fronte (per esempio, Sophia de Mello Breyner Andresen, Carlos Drummond de Andrade). Attualmente, avvalendosi di un Comitato Scientifico costituito da Ana Paula Laborinho, Eduardo Lourenço, Aparecida Ribeiro e Fernanda Toriello, la collana Lusitânia pubblica studi  di ambito prevalentemente letterario e linguistico, e traduzioni di opere narrative e di poesia in formato  e-book in distribuzione gratuita.

Lusitania conferisce anche il titolo di Socio Onorario a illustri personaggi che abbiano intrattenuto contatti con l’Associazione e si siano distinti nel campo delle lettere, delle arti, della politica perseguendo gli stessi scopi statutari di Lusitania. Tra i Soci Onorari si segnalano, per esempio, Jorge Amado, David Mourão-Ferreira, Sophia de Mello Breyner Andresen, Amália Rodrigues, Eduardo Lourenço, Mário Cláudio, Manuel Rui, Fernando Costa Andrade e, unica italiana, Luciana Stegagno Picchio.